Vota la foto vincitrice della categoria Gandhi del Premio della Nonviolenza 2015

366 votes

La fase di votazione è finita, vi aspettiamo tutti il 2 ottobre nella sala della Protomoteca in Campidoglio venerdì 2 ottobre dalle 9:00 per proclamare i vinvitori e celebrare anche i finalisti.

Nonviolenza è costruire, nonviolenza è festa. (1) - Erminia Scaglia - Il MIR a Palermo fa tantissimo per la sensibilizzazione delle coscienze alla Pace e alla Nonviolenza, lavorando a fianco degli ultimi e degli emarginati nel quartiere Guadagna, uno dei più poveri della città, dove la violenza è all'ordine del giorno, grazie al lavoro quotidiano delle donne del quartiere stesso, guidate da Anna Alonzo, assistente sociale missionaria
 
21% / 77 votes
Pietà - Stefania Daneluzzo - La pietà è uno dei più bei volti dell'amore: è imparziale, indipendente, universale e non fa distinzione di genere, colore, religione, ideologia. La pietà restituisce dignità a chi la offre e a chi la riceve.
 
34% / 126 votes
Nonviolenza è costruire, nonviolenza è festa. (2) - Erminia Scaglia - Il MIR lavora nel settore dell'educazione alla pace, di pari passo con l'Assessorato alla pubblica istruzione, promuovendo corsi di nonviolenza e di risoluzione dei conflitti - a partire dalle piccole storie quotidiane - per docenti delle scuole primarie e secondarie. Coinvolge giovani e istituzioni attraverso la creazione della Consulta della Pace e attraverso la promozione di valori quali l'uguaglianza e i diritti umani attraverso l'organizzazione di cineforum, dibattiti, incontri, manifestazioni e feste
 
45% / 163 votes
Tags: